Installazio0ne delle matasse riscaldanti

PASSAGGIO 1
Dividere il pavimento in rettangoli. Da queste misurazioni è possibile calcolare il numero le dimensioni delle stuoie di cui avrete bisogno. Escludete gli impianti permanenti dai vostri calcoli.
PASSAGGIO 2
Se il pavimento è in cemento, è opportuno fissare i pannelli isolanti per minimizzare la perdita di calore e garantire tempi di riscaldamento più rapidi.
PASSAGGIO 3
Stendete il primo gruppo di matasse, infine tagliate la matassa cercando di lasciare il cavo intatto, accendete la matassa tra i 90° e 180° e continuate a stendere. Quando tutta l'area sarà coperta, regolare la matassa fino a quando i circuiti saranno equidistanti. Ora collegare la matassa al pavimento utilizzando il nastro speciale in dotazione.
PASSAGGIO 4
Sarà necessario installare un ... RCD che alimenta il regolatore termostatico/programmatore e il sistema di matasse. Posare la sonda della temperatura dal termostato sul pavimento, equidistante tra due circuiti dei cavi, e collegarlo alla superficie del pavimento. Ora prendete il cavo di alimentazione non riscaldato dalla fine del sistema di matasse, che dovrebbe essere posizionato in prossimità del termostato. Una volta che tutti i collegamenti sono stati fatti, accendere il/i riscaldatore/riscaldatori per assicurarsi che si stiano riscaldando (non più di 10 minuti)
PASSAGGIO 5
Potrete sia stendere un sottile, autolivellante cavo da massetto sopra la matassa e lasciarlo asciugare prima della posa di piastrelle oppure stendere del collante direttamente la matassa e poi piastrellare. Una volta che la stuccatura è completata, lasciate riposare il collante prima di accendere il sistema.
© Warmup Italia | Riscaldamento A Pavimento Elettrico IT 38
38